Il Comune di Santa Fiora ricorda ai cittadini che è in vigore dallo scorso anno la convenzione con Terme di Saturnia, per consentire ai residenti nel territorio comunale di entrare nel parco termale a tariffe speciali: dal lunedì al venerdì a 10 euro a persona (adulti e bambini), a fronte della tariffa in vigore di euro 26 per gli adulti ed euro 13 per i bambini.

Anche il sabato e la domenica e durante i ponti e le festività la tariffa sarà agevolata: 18 euro  per gli adulti e 13 per i bambini a fronte delle tariffe in vigore di 31 euro per gli adulti e 13 euro per i bambini. Il parcheggio sarà sempre gratuito.

Per accedere alle tariffe speciali è sufficiente esibire alla biglietteria delle Terme un documento di identità in corso di validità che attesti la residenza nel comune convenzionato.

“Siamo felici di questa opportunità che la proprietà Terme di Saturnia mette a disposizione del territorio – afferma il sindaco di Santa Fiora Federico Balocchi – ed è importante per noi promuoverla perchè il biglietto ribassato è uno stimolo in più per i cittadini di Santa Fiora a far uso di questa straordinaria struttura termale che dista pochi chilometri dal nostro territorio."

L’acqua sorgiva che sgorga nella grande piscina del parco termale di Saturnia alla temperatura di 37,5° proviene dalle viscere del Monte Amiata, impiega circa quarant’anni per filtrare, goccia a goccia, attraverso le micro-fessure dei calcari cavernosi, mentre una copertura argillosa, dello spessore di 60 metri, la isola da ogni contatto con l’esterno. Quando sgorga  è arricchita da un’alta concentrazione di gas e sali minerali. L’acqua termale di Saturnia è indicata per la cura della pelle, agisce come un vasodilatatore sull’apparato cardio-circolatorio e respiratorio, riducendo la pressione arteriosa; svolge un’azione depurativa sul fegato; riduce la tensione degli apparati cardio-circolatorio e respiratorio; aumenta la ventilazione polmonare.